Flauti Traverso

I flauti traverso appartengono alla famiglia degli strumenti a legno, denominati legni, con la caratteristica principale di essere suonati di traverso, e da questa peculiarità ne deriva il nome.

Nasce nel periodo medievale e poi sviluppato nel periodo del Rinascimento, con il nome di traversa, mentre nel periodo artistico denominato Barocco si è evoluto nella forma e nelle caratteristiche che conosciamo oggi. Prima la divisione in tre parti e successivamente con la modifica delle forme e del numero di chiavi, applicata da T. Boehm.

I Flauti traversi di Oggi sono realizzati in legno o in metallo, con alcune selezioni realizzate in metalli pregiati, quali argento, oro e platino. Strumento dal suono limpido e dolce, i suoi campi di applicazione sono prevalentemente in musica classica sia orchestrale che solista.

Coprono diverse estensioni: flauto alto o soprano, contralto, basso e contrabbasso, utilizzati diversamente a seconda della richiesta dell'orchestra.

Oggi sul mercato se ne trovano in diverse fasce di prezzo, per ogni necessità.

Flauto Ottavino

Il fratello piccolo del flauto traverso è il flauto ottavino, il più piccolo di questa gamma di strumenti a fiato.

Nato nel settecento ma nell'ottocento ha sviluppato il suo campo d'uso più ampio, essendo utilizzato in orchestre sinfoniche classiche.

Allineati allo standard lanciato da T. Boehm per quanto riguarda i flauti traverso, l'ottavino non rispecchia sempre queste caratteristiche in quanto risulta con una forma del tubo conica.

CONTATTACI

email: info@lamusica.eu • Tel: 06 50 34 233

Inviami una copia

 

 

LaMusica srl - via Paolo Di Dono 31 - 00142 Roma - Tel 06-5034.233 - P. I. IT12302371005
Copyright © 2017 LaMusica srl - Tutti i diritti riservati

Powered by

Loading...
Carrello vuoto